Ambiente

Riciclaggio di origine metallica prima secondaria contribuisce a preservare l'ambiente e l'industria stessa. Con il riciclo di metalli, come alluminio, rame, piombo, zinco e stagno, si riduce la dipendenza del settore delle limitate risorse naturali. Per i rifiuti della lavorazione dei metalli materiali richiedono meno energia rispetto alla produzione di metalli da risorse naturali. Ad esempio, l’alluminio riciclato risparmia circa il 95% di energia, nonché notevoli quantità di risorse naturali - bauxite. Si riduce anche l'impatto negativo delle emissioni di anidride carbonica. 

Il metallo è un materiale permanente; una volta prodotto, metallo sempre rimane metallo e può essere riciclato all'infinito senza perdere la qualità. Così, circa il 75% dell'alluminio prodotto nel mondo sono ancora in uso oggi. Rame circa il 40%, mentre la percentuale di ferro ha raggiunto 80%.

The Life Cycle Circle – Source: European Aluminium Association ©